// SUD AFRICA //

Ricky Lee Gordon nasce nel 1984 a Johannesburg e, all’età di 26 anni, inizia a realizzare opere sotto lo pseudonimo di Freddy Sam a Cape Town. Nel tempo ha sviluppato un personale linguaggio artistico caratterizzato dall’unione di diversi stili. Nelle sue opere, infatti, coesistono elementi dell’arte classica, dell’arte contemporanea, dell’arte astratta e del minimalismo. Lee Gordon pone l’accento sulle problematiche sociali e sul rapporto tra l’uomo e la natura che lo circonda, ma ancora più rilevante è il significato dei suoi lavori, che devono avere un legame tangibile con il luogo che li accoglie e con la popolazione che li vive quotidianamente. Per il suo primo muro italiano Ricky Lee Gordon ha realizzato una grande opera, dal titolo “La Memoria dell’Acqua”, sulla facciata del Palasport di Serapo, a Gaeta.

english

Ricky Lee Gordon was born in 1984 in Johannesburg and, at the age of 26, began to realize works of art under the pseudonym Freddy Sam in Cape Town. In the course of time he developed a personal artistic language characterized by the combination of different styles. In his works, in fact, elements of classical, contemporary, abstract and minimalist art coexist together. Lee Gordon focuses on social issues and on the relationship between man and nature, but even more relevant it’s the meaning of his works, which must have a tangible bond with the place hosting them and with the population living them everyday. For his first Italian wall Ricky Lee Gordon made a great work, entitled “La Memoria dell’Acqua”, on the façade of the Serapo sports hall, in Gaeta.